sabato 11 giugno 2016

Il 22 luglio in festa per Maria di Magdala, apostolorum apostola

«Per espresso desiderio del santo padre Francesco, la Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti ha pubblicato un nuovo decreto, datato 3 giugno 2016, solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù, con il quale la celebrazione di santa Maria Maddalena, oggi memoria obbligatoria, sarà elevata nel calendario romano generale al grado di festa»: è l’incipit dell’articolo, pubblicato sul Bollettino della Sala stampa vaticana, a firma del segretario del dicastero del Culto, arcivescovo Arthur Roche.
Segnaliamo per l’occasione la lettura di “Maria Maddalena apostola. Dalla figura penitenziale alla testimone della risurrezione” pubblicata sul Regno Attualità 8,2011,284 nella rubrica Parole delle religioni, a firma di Piero Stefani; e la presentazione dell’ultima opera poetica di Cinzia Demi “Maria e Gabriele. L’accoglienza delle madri” pubblicata su Regno Attualità 9,2015,615 a firma di Gianni Criveller.

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Grazie per le segnalazioni. Io ho trovato molto stimolante il recente libro di Marinella Perroni e Cristina Simonelli "Maria di Magdala. Una genealogia apostolica", ed. Aracne (http://www.aracneeditrice.it/aracneweb/index.php/pubblicazione.html?item=9788854890404)

    RispondiElimina