mercoledì 18 maggio 2016

Uno studio sulle donne diacono: la proposta di papa Francesco

Papa Francesco ha detto di voler creare una commissione per studiare la possibilità di consentire alle donne di servire come diaconi nella chiesa cattolica. Tale annuncio è stato fatto dal papa durante un incontro in Vaticano con 900 rappresentanti dell’Unione internazionale Superiore generali (Uisg), il 12 maggio scorso, che gli hanno chiesto nel corso di una sessione di domande e risposte perché la Chiesa esclude le donne dal servire come diaconi. Il tema non è nuovo ed è stato riproposto anche in tempi relativamente recenti. Il primo link rimanda a un intervento del card. W.Kasper su Regno-doc. 5,2013,166; mentre il secondo alla lettura del volume di K. Madigan, C. Osiek , Ordained Women in the Early Church. A Documentary History su Regno-att. 6,2006,171.

La collaborazione tra uomini e donne nella Chiesa. Davanti ai confratelli vescovi tedeschi, riuniti nell’Assemblea plenaria primaverile a Treviri dal 18 al 21 febbraio 2013, il card. Walter Kasper – teologo, già presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani – ha tenuto la relazione introduttiva della giornata di studio su «La collaborazione tra uomini e donne nel servizio e nella vita della Chiesa» (20 febbraio). L’apertura invocata dal teologo ha incontrato il favore della Conferenza episcopale, che in chiusura dell’Assemblea ha emesso un comunicato, nel quale afferma l’impegno a «promuovere maggiormente le donne rispettandone la responsabilità, affidata a tutti i cristiani per la vita della Chiesa» e a «far aumentare ulteriormente la quota di donne nelle posizioni di responsabilità» (l’articolo è apparso su Regno-doc. 2013,5,166 qui il link: http://tinyurl.com/hoap3pr).



Donne diacono. Fonti e studi recenti sulla Chiesa dei primi secoli. Per la sezione “Libri del mese” (Regno-att. 2006,6,171), un’interessante analisi a cura di Ilaria Ramelli del volume di K. Madigan, C. Osiek , Ordained Women in the Early Church. A Documentary History, The Johns Hopkins University Press, Baltimore – London 2005, frutto di una lunga ricerca intrapresa dagli autori presso la Catholic Theological Union a Chicago. Le fonti qui raccolte, per la prima volta in modo completo, riguardo alle donne investite dell’ordinazione al diaconato e al presbiterato nella Chiesa cristiana greca e latina – e in parte anche siriaca, ma senza pretesa di completezza – dei primi sei-sette secoli e alla loro funzione nella società dell’epoca sono numerose (probabilmente più di quanto comunemente non si ritenga), di vario genere (dall’epigrafia alle opere letterarie e canoniche) e degne di notevole attenzione; si trovano classificate, tradotte e presentate con accuratezza e interpretate in modo equilibrato e chiaro (l’articolo è apparso su Regno-att. 2006,6,171 qui il link: http://tinyurl.com/z7a9pdh).

Nessun commento:

Posta un commento