venerdì 27 maggio 2016

Aveva 100 anni ed era il custode della memoria di papa Giovanni XXIII

Si è spento ieri presso la clinica Palazzolo di Bergamo il card. Loris Francesco Capovilla Nato il 14 ottobre 1915 a Pontelongo, in provincia di Padova, fu ordinato sacerdote il 23 maggio 1940. Prestò servizio a lungo alla diocesi di Venezia, dove aveva conosciuto l'allora cardinale Angelo Roncalli quando, nel 1953, venne nominato Patriarca della città veneta. Per dieci anni, dal 1953 al 1963 fu suo segretario particolare, quando questi era patriarca di Venezia, quindi lo aveva accompagnato al conclave del 1958 nel corso del quale venne eletto papa Giovanni XXIII. Per quattro anni lavorò anche a fianco di Paolo VI come perito conciliare. Il 10 dicembre 1988 si dimette dagli incarichi pastorali e va ad abitare a Sotto il Monte, in provincia di Bergamo, paese natale di papa Roncalli. E' qui che due anni fa, il 1° marzo 2014, per decisione di papa Francesco ricevette la  la berretta cardinaliziaDal 15 aprile era il più anziano vescovo d’Italia e il quarto del mondo. Su Regno-att. 12, 2013,344 un ricordo nell'intervista che il card. Capovilla rilasciò per Il Regno ricordando il "suo" papa.

Nessun commento:

Posta un commento